Clarence Wiki
Advertisement

Fuga dal sogno è il quarantanovesimo episodio della Prima stagione de Clarence e il quarantanovesimo episodio in generale.

Sinosse[]

A Clarence viene detto di chiudere la porta del garage, ma si addormenta e si perde nel mondo dei sogni.

Trama[]

L'episodio inizia con Clarence che gioca con un ananas e un vaso di piante davanti al garage. Mary gli dice di muoversi mentre lei fa marcia indietro in macchina. Dopo il fallimento del tentativo di Clarence di lanciare l'ananas nello spazio, Clarence si allontana. Mary gli dice di chiudere la porta del garage quando ha finito perché non tornerà a casa per un po' e lei non vuole che gli opossum entrino. Dice anche a Clarence di divertirsi con il Ciad, e di non stare sveglia troppo tardi, poi se ne va.

Più tardi, la porta del garage è ancora aperta, e Chad e Clarence si siedono sul divano del soggiorno come un documentario sui giochi di sogni in TV. Il Ciad dorme e presto anche Clarence si addormenta. Improvvisamente, Clarence si ricorda di chiudere la porta del garage, e va a farlo, poi Clarence torna sul divano prima di ripetere il processo di nuovo. Quando torna sul divano questa volta, c'è un ragazzino misterioso e Clarence cerca di capire chi è, ma l'unica cosa che il ragazzo dice è: "Sono Jeremy". Clarence è perplesso, ma decide di andare avanti e sedersi accanto al ragazzo. Mentre i ragazzi guardano il documentario sui sogni, Jeremy dà a Clarence uno yo-yo. Clarence si rompe accidentalmente, così Jeremy tira fuori un altro. L'uomo nel film documentario parla di "segni di sogno", che sono segni per dimostrare che si sta sognando. Clarence decide di cercare i "segni dei sogni", e mentre l'uomo in TV elenca i diversi segni, come il conteggio di più di cinque dita, e l'interazione con gli oggetti fisici che si sentono strani, Clarence capisce presto che sta sognando.

Clarence e Jeremy iniziano a divertirsi un sacco di cose da sogno in giro per la casa. Dopo Clarence e Jeremy manda un ananas gigante a scontrarsi con un pianeta nello spazio, Clarence chiede a Jeremy se vuole uno spuntino. Nel frigorifero, un piccolissimo Clarence e Jeremy sceglie il cibo che vogliono, mentre Clarence parla con Jeremy di cose. Clarence chiede a Jeremy com'è vivere nei suoi sogni. Jeremy risponde: "Abbastanza bene". Clarence si chiede anche cosa gli succede quando si sveglia. Jeremy non risponde, tuttavia. Al contrario, suggerisce loro di guardare un po' di TV. Il film documentario sui sogni è ancora in corso, e Chad si sveglia nella vita reale e inizia a chiamare il nome di Clarence. Clarence cerca di rispondere, ma siccome è ancora in sogno, Chad non può sentirlo. Il Ciad viene sentito parlare di come si sta facendo tardi, e di come Mary tornerà presto a casa. Questo ricorda a Clarence della porta del garage che avrebbe dovuto chiudere. Jeremy pensava che Clarence lo avesse già fatto, ma Clarence non ne era sicuro. Clarence e Jeremy andarono al garage, e la porta era davvero chiusa. Tuttavia, Clarence non era ancora convinto.

Nella vita reale, Clarence è mostrato dormire sul divano con la porta del garage ancora aperta, e gli opossum hanno iniziato ad entrare. Nel sogno, Jeremy continua a guardare il documentario del sogno, ma Clarence era troppo preoccupato pensando alla porta del garage da guardare. Jeremy chiede a Clarence se vuole fare una festa per festeggiare la chiusura della porta del garage, e dopo che il televisore gli cade addosso, Clarence si trova a una grande festa con molti ospiti. Diversi personaggi salutano Clarence e si congratulano con lui per aver chiuso la porta del garage. Anche Maria è lì, e lei gli dà un bacio sulla fronte. Jeremy permette a tutti di guardare la sua incredibile impresa di chiudere la porta su un grande schermo. Tuttavia, il video è super impreciso, perché dopo che Clarence chiude la porta del garage, gli viene mostrato lo zoom via come un'auto e lasciando tracce di pneumatici dietro di sé. Clarence era sicuro di non averlo mai fatto, e cerca di trovare un modo per chiudere la porta reale, poi l'uomo del documentario dei sogni gli dà un'idea.

Nel bagno, Clarence cerca di far sì che la sua vita reale si faccia un sonnambulismo e chiuda la porta del garage, ma quando appare Jeremy, Clarence lascia la stanza per concentrarsi. Questo continua ad accadere diverse volte, ma non importa che tipo di avventure selvagge su cui Jeremy prende Clarence, Clarence continua a cercare di concentrarsi il più possibile. Jeremy inizia a chiedersi perché Clarence lo sta ignorando, poi decine di teste di Jeremy pop-up cercando di capire cosa sta succedendo. Clarence cerca di ignorare tutti i Jeremy perché finalmente ha ottenuto la sua vita reale in garage. In quel momento, nella vita reale, Maria è mostrato guidare di nuovo a casa e si accorge che la porta del garage è ancora aperta con Clarence in piedi in piedi nel sonno. Mentre l'auto di Mary si avvicina a Clarence, Jeremy lo prega di non svegliarsi, ma lui inizia a svegliarsi comunque, e le ultime parole di Jeremy prima della fine del sogno sono: "Ricordami, ti prego, ricordati di me" a cui Clarence dice che si ricorderà di lui, finendo il suo sogno. Maria cattura Clarence prima che possa cadere a terra, e Clarence si chiede se Maria è arrabbiata con lui per non aver chiuso la porta. Maria dice che è solo un po' pazza, poi inizia a portare Clarence in casa con lei mentre Clarence le racconta del suo sogno, e l'episodio si conclude con l'uomo del documentario del sogno che dice "Segno del sogno", e chiude la porta del garage.

Personaggi[]

Principali[]

Minori[]

Note[]

  • Questo è il secondo episodio in cui è animata la scheda del titolo, il primo dei quali è Notte bianca.
  • In questo episodio si rivela che nei suoi sogni vede Belson, Jeff e Sumo ha un cavallo o un asino gigante.
Advertisement